Vai al contenuto

Pelati felici

10 aprile 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Gianpaolo mi ha scritto “Tarta, calvo ortottero, ci diverte assai leggere le tue sciocchezze. Ma come possiamo renderti felice?”
Prima di tutto, al tuo posto sarei più cauto nel fare questo tipo di domande al prossimo. L’ultima volta che mi sono avventurato in una conversazione simile, poi mi sono ritrovato fidanzato per due anni con una ragazza che nell’intimità si eccitava solo quando indossavo una maschera con la faccia di Sgarbi.
Comunque, per tornare alla tua domanda, la cana ti risponderebbe che potresti acquistare il suo divertente libro “Un Giorno da Cana” che sta piacendo un sacco a chi lo ha acquistato o rubato in libreria. Qui c’è il link amazon (ma si trova anche da altri rivenditori) https://amzn.to/306NvIv

Gianpaolo mi ha risposto “ne ho comprate già tre copie del librocana.”
Oooocchei. Allora potresti scrivere una bella recensione o mettere delle stelline sempre a quel link Amazon.

Gianpaolo ha replicato…

View original post 311 altre parole

La giornata mondiale dell’omeopatia

10 aprile 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Un momento! Oggi è la giornata mondiale dell’omeopatia, ricorrenza legata al giorno di nascita di Samuel Hahnemann (nato nel 1775), considerato il fondatore della medicina omeopatica.

View original post

Tartamoda

7 aprile 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Ok, forse non ho indossato i cucciapantaloni. Ma il resto non è poi così distante dalla realtà.

View original post

Cosa mi mancherà dell’inverno

3 aprile 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Il rospo del giardino mi scrive: “Tarta, calvo Clostermann, l’inverno è finito. Cosa ti mancherà di più di questa stagione freezer?
“Beh, le nevicate, il fatto che non ci siano moscerini, zanzare e tafani. Ma soprattutto mi mancherà la nebbia a bassa quota, che si presta molto bene per godere dell’effetto “barone rosso” quando si gira in auto per le colline: nebbia, poi sole splendente con mare di nubi, poi di nuovo nebbia poi ancora cielo azzurro e via così finché non si finisce la benzina.

View original post

La Cana rulez

1 aprile 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Ieri due persone diverse su twitter mi hanno scritto questo (e stavolta manco ne avevo parlato del libro).
Fa sempre molto piacere.
Comunque non è un libro solo per bambini, eh. Diverte molto anche gli adulti.
È stato fatto per ragazzi-adulti. Ma, a sorpresa, pare che anche i bambini vadano matti per la cana.

“Un giorno da Cana”
Su Amazon:https://amzn.to/306NvIv
Sul sito dell’editore:https://www.msedizioni.it/catalogo-giochi/un-giorno-da-cana/
e da altri rivenditori e librerie.

View original post

Una giornata bellissima

27 marzo 2021
by

L’invernoinverso

25 marzo 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Si sappia. Sta ritornando quel periodo snervante in cui fuori casa si può stare in maglietta (o in camicia da boscaiolo), mentre in casa ci sono i pinguini.
E non mi dite “Tartapirla, basta che tu apra le finestre per fare entrare il caldo”.
L’ho fatto, e non solo la temperatura interna non è salita, ma è scesa quella esterna nel raggio di un chilometro.

View original post

Cara Cana ti scrivo

6 marzo 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Ok, non voglio essere polemico (forse un pochino), ma qui ci sono persone gentili che dall’estero, dopo aver letto “Un giorno da Cana” spediscono delle cartoline di saluto indirizzate alla Cana.
E al Tarta nessuno ci pensa? E le mezze stagioni? E al povero rospo?
Sarebbe bello poter avere una rutilante copia di “Un giorno da Cana”?
Incredibilmente ora è di nuovo possibile.
Qui su Amazon: https://amzn.to/306NvIv
Qui sul sito dell’editore: https://www.msedizioni.it/catalogo-giochi/un-giorno-da-cana/
e da altri rivenditori e librerie.

View original post

Guida un poco cretina alla sclerosi multipla.

4 marzo 2021
by

Tarta canato

3 marzo 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Qualche giorno fa, per un’intervista su Instagram hanno chiesto a Cristian e a me una foto mentre teniamo una copia di “un giorno da Cana”. Nella foto di Christian lui sembra un D’Artagnan belloccio. Cercando di ottenere lo stesso effetto, ho perso deci minuti per fare capire alla cana come impostare un diaframma tutto aperto. Sforzo inutile perché sembro comunque Bukowski. Avrei dovuto mandare una versione Canata della foto, ma ci ho pensato dopo.
Qui c’è l’intervista
Sarebbe bello poter avere una rutilante copia di “Un giorno da Cana”?
Incredibilmente ora è di nuovo possibile. Qui su Amazon
Qui sul sito dell’editore
Su Dungeondice.it
e da altri rivenditori e librerie.

View original post