Vai al contenuto

Detroit: become (poco) Human

21 febbraio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Ieri sera ho finito di giocare a “Detroit: become Human” su ps4 e non è andata esattamente benissimo.
A quanto pare sono riuscito a infilare tutta una serie di scelte sbagliate e a perdere gran parte degli scontri finali*.
Sono morti tutti gli androidi. Il finale più triste e inquietante dell’universo.
Proverò a rigiocare la seconda parte più avanti. Comunque, il gioco è molto bello.

*Sono particolarmente goffo e asincrono. Quando c’è da premere in sequenza veloce i tasti suggeriti, riesco a fare un casino inenarrabile.

View original post

Buonanotte Cloris Leachman

28 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Purtroppo si è spenta ieri Cloris Leachman, la bravissima attrice che interpretò Frau Blücher in “Frankenstein Junior”.

View original post

Pronto?

26 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Un paio di settimane fa stavo spalando la neve aprendo un varco dal garage al cancello, quando sulla cima degli alberi del bosco dietro casa un misterioso uccello ha cominciato a fare una specie di verso cadenzato e regolare, identico al rumore di un telefono che squilla con la sola vibrazione.
Che sia un raro esemplare di GazzaiPhone? Un pettirossamsung?
Misteri misteriosi?

View original post

Ciaone Donald

22 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

L’altro ieri è stato l’ultimo giorno della presidenza Trump. Ho visto le foto dell’ex presidente mentre saliva per l’ultima volta sull’elicottero presidenziale salutando la stampa e mi è venuta in mente questa scena.

View original post

Gonzalo Cardona

16 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

È stato ucciso con due colpi al petto nella giungla Gonzalo Cardona, l’uomo dei pappagalli, che tra Colombia e Equador si batteva per la protezione dei pappagalli rari, in particolare il pappagallo dalle orecchie gialle.
È il primo attivista per l’ambiente ucciso nel 2021. L’anno scorso in tutto il mondo ne sono stati assassinati 64.

View original post

Don’t stop beeeelieeevin’

15 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Visto che avevo fatto la spesa quasi un mese fa e che cominciavo a considerare appetibili anche i crocchi al salmone della cana, oggi ho tirato fuori l’auto dal garage (miracolosamente aveva ancora abbastanza carica nella batteria per accendersi) e ho guidato fino al supermercato di Borgonovo.
Durante il tragitto ho tenuto a loop e a tutto volume il pezzo dei Journey, guidando e cantando a squarciagola. A un certo punto mi sono accorto che le persone nelle auto che incrociavo mi guardavano perplesse e ho cominciato solo a canticchiarla.

View original post

Renzi-professione

12 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Trovo ingiuste le accuse che periodicamente vengono mosse a Renzi, accusandolo di “Organizzare le partite di calcetto e poi, a inizio secondo tempo, bucare il pallone.”Anzi. Penso che siamo fortunati che Matteo abbia scelto la carriera politica. È un uomo straordinario e avrebbe fatto grandi cose, qualsiasi professione avesse scelto.

View original post

Salotti nevosi

11 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Vercingetorige, che notoriamente ha le braccine molto corte, mi scrive che il riscaldamento a 18 gradi in casa è eccessivo (lei tiene una media di 14/15 gradi).Io con 18-19 gradi mi sentivo ambientalmente innocente, quasi uno di Greenpeace. Ma Vercingetorige mi parla come io passassi le giornate su un bulldozer ad abbattere foreste amazzoniche.
Voi che temperatura tenete in casa?
(nell’immagine una foto scattata nel salotto di Vercingetorige)

View original post

Come una gazzella

4 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Qualcuno il cui nome inizia con Gianpaolo e che è una persona gentilissima, mi ha chiesto: “Ti scoccia quando sui social ti facciamo notare i refusi nei disegni e nei testi del post che li contiene?“.
No, anzi. sono il principe degli errori di battitura. Come uno scemo io li rileggo tre-quattro volte, però mi scappano lo stesso.
Non ti dispiace neanche quando ti correggiamo punteggiatura e sintassi?” Ha incalzato Gianpaolo.
“Nemmeno in quel caso.” Ho risposto, “Anzi, ogni volta penso a te come un’agile gazzella che corre nella savana verso il sole, che tramonta.”
Che bello. Davvero?
“Giuro.”

View original post

La tenda

3 gennaio 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

La notte dell’ultimo dell’anno, dopo cena, Daniela e Giancarlo hanno preso una bottiglia di spumante, del pandoro, una tenda e dei sacchi a pelo, sono usciti di casa e sono saliti a piedi sulla cima innevata della collina per dormire all’aperto.Mi avevano comunicato questa loro intenzione, ma io non ho avuto il coraggio di confessare che una settimana prima, a casa loro, ero inciampato e avevo inavvertitamente rovesciato sulla loro tenda la mia collezione di urina di vari animali in periodo fertile.

View original post