Vai al contenuto

La casa

24 dicembre 2021
by

Stefano Tartarotti Blog

Ieri Ivan mi ha segnalato la vicenda di una donna pakistana di Ferrara, ospitata per un certo tempo in un centro per donne in difficoltà e inserita in programma di protezione.
La donna vinse il ricorso contro l’esclusione dalle graduatorie per le case popolari, ottenendo anche la condanna del Comune per “discriminazione”.
A cinque mesi dalla sentenza, lei e i suoi due figli, di nove e dieci anni, sono però ancora senza una casa.
Ha trovato un alloggio in affitto a 330 euro al mese. Purtroppo il cambio di residenza ha fatto congelare il reddito di cittadinanza. Era l’unica entrata economica di quel nucleo famigliare.
Una rete di solidarietà li sta aiutando.
Ho fatto questo disegno da abbinare a dei post per promuovere la raccolta fondi.
Questa è la mail ricevuta da Ivan:
Ciao Stefano,sono Ivan Remonato, fondatore del gruppo facebook “ 500.000 cittadini pronti a lottare contro ogni discriminazione…

View original post 104 altre parole

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: