Skip to content

Anche gli insaccati hanno diritto a un funerale vichingo

22 marzo 2018
by

Stefano Tartarotti Blog

Preso atto dei multipli inviti a liberarmi della coppia di salsicce dimenticate nel microonde (soprattutto considerando che non ero neppure certo per quanti giorni esattamente fossero rimaste a macerare), ho preferito risparmiar loro l’onta del bidone dell’umido e ho optato per un più dignitoso funerale vichingo nel minilaghetto del parco di Rozzano. La cerimonia è stata toccante e ha lasciato commossi e parecchio affamati sia me che la cana.

View original post

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 22 marzo 2018 10:08 am

    chi e’ la cana? 🙂

  2. Anthony permalink
    24 marzo 2018 7:48 pm

    MA come fa a fare una domanda del genere? ma lo segue il blog?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: